Acqua dolce

Contro agenti patogeni e alghe in sospensione

Quando l'acqua è verde e torbida, i possessori di un acquario o di un laghetto non hanno alcun dubbio: le alghe si sono propagate e invadono l'ambiente dei pesci e delle piante. Ma quali sono le cause della crescita delle alghe, e come si può intervenire per eliminarle con successo?

Le alghe sono un problema molto fastidioso per gli appassionati di acquari e laghetti. Quando proliferano in modo incontrollato, le alghe sono anche un pericolo per la salute di pesci e piante, oltre a disturbare la visione dei coloratissimi abitanti. Le cause sono tuttavia molteplici.

I valori determinanti per un'eccessiva crescita delle alghe sono il contenuto di fosfati e di nitrati dell'acqua. Una concentrazione di nitrati a partire da 50 mg/l rende i pesci più sensibili alle malattie. Già minime quantità di fosfati favoriscono la crescita delle alghe. Perciò questi valori devono essere controllati regolarmente, per esempio con il sera aqua-test set. Grazie a ciò è possibile valutare se la decomposizione dell'azoto nell'acquario o nel laghetto funziona nel modo giusto. Suggerimento: quando l'acqua mostra già una torbidezza verdastra, significa che c'è un eccesso di sostanze nutritive. Questo significa anche che il contenuto di nitrati è troppo alto. Una ulteriore fonte di un contenuto di nitrati troppo alto è l'acqua del rubinetto.

Inoltre anche la qualità del mangime ha un ruolo importante. Con il sera vipan, ad esempio, i possessori di acquari vanno sul sicuro. Questo mangime base ha un contenuto bilanciato di proteine e di molte altre sostanze nutritive. Viene digerito e utilizzato dai pesci in modo ottimale, e questo evita un inutile inquinamento dell'acqua.

Anche un eccesso di mangime per i pesci può favorire la crescita delle alghe. E' più che sufficiente somministrare il cibo due - tre volte al giorno in modo parsimonioso. Suggerimento: somministrate ai pesci solo la quantità di mangime che riescono a mangiare nel giro di due - cinque minuti. In caso di una forte densità di pesci si consiglia inoltre di ridurne il numero e, di conseguenza, anche l'inquinamento dell'acqua.

Un'altra causa per un'eccessiva proliferazione delle alghe è un'illuminazione non adeguata. Troppa luce solare favorisce la crescita delle alghe altrettanto quanto la presenza di lampade non appropriate nel coperchio dell'acquario.

Un aiuto contro le alghe in sospensione e per la sensibile riduzione degli agenti patogeni, parassiti e virus è il sera sistema UV-C 24 W. E' il completamento ideale per il filtraggio meccanico e biologico. L'azione della lampada UV-C è puramente fisica. Grazie a ciò è possibile mettere la parola fine ad alghe in sospensione ed intorbidamenti dell'acqua. Una particolarità dello strumento: con i raccordi girevoli si riesce ad eseguire il collegamento anche in situazioni difficili.

Per liberare con successo i pesci dal fastidioso problema delle alghe, i possessori di acquari possono naturalmente ricorrere anche all'utilizzo del sera aquariaclear. Questo prodotto agisce in modo puramente biologico ed è privo di principi attivi nocivi.

E' la fine della proliferazione delle alghe! I pesci possono vivere in un ambiente sano e la visione degli splendidi animali è di nuovo un piacere.


 

sera Guide

Sfoglia le nostre guide con informazioni dettagliate. Dai primi passi sulla corretta alimentazione fino a domande sulla salute …

sera Guide