Condizioni secondo natura, animali sani

Landeinsiedlerkrebs im Terrarium

Iguane, rane, tartarughe o serpenti: per far sentire a proprio agio nella loro dimora questi affascinanti abitanti della foresta pluviale e del deserto, il terrario di casa vostra dovrà riprodurre in modo più fedele possibile il loro habitat naturale. Grazie a questi suggerimenti di allestimento il successo è garantito.

Condizioni simili a quelle naturali hanno un ruolo fondamentale per il benessere degli animali esotici. Quando si allestisce il terrario è perciò importante tenere in considerazione alcuni fattori:

Scegliere la posizione

Per evitare agli animali lo stress causato dal passaggio frequente di persone, è opportuno scegliere come posizione del terrario un angolo tranquillo del locale. Evitare correnti d'aria. Se per l'illuminazione del terrario volete utilizzare anche la luce del sole, assicuratevi che il terrario non si riscaldi troppo a causa dell'irradiazione diretta.

Parete posteriore del terrario

Una parete posteriore ben strutturata non è solo un bel colpo d'occhio nel terrario, ma offre anche agli animali la possibilità di arrampicarsi. Materiali adatti sono sughero, corteccia, pietre o anche elementi da voi creati, come ad esempio una lastra di polistirolo espanso ricoperta.

Riscaldamento

Il mantenimento della giusta temperatura è molto importante quando si allevano rettili e anfibi. Per aumentare la temperatura sono adatti specifici tappeti riscaldanti, come il reptil thermo comfort mat, che va applicato sotto il fondo del terrario o sulle pareti laterali.

Fondo

Il substrato di fondo è un altro fattore importante da tenere in considerazione per l'allestimento del terrario. Ideale per tutti i terrari della foresta pluviale e per terrari umidi è il substrato di fibre di cocco, privo di muffe, sera reptil coco soil. Questo humus completamente vegetale non contiene fertilizzanti e additivi nocivi ed è particolarmente ecosostenibile.

Oggetti decorativi

Oggetti decorativi, come costruzioni di pietre piatte, tubi di sughero o rami offrono agli animali varietà, protezione e diverse possibilità per muoversi nel terrario. Importante: le decorazioni non devono avere bordi taglienti e devono essere fissate saldamente nel terrario per evitare che crollino, altrimenti gli animali rischiano di ferirsi.

Igrometro

Gli animali originari delle zone della foresta pluviale necessitano di un'alta umidità dell'aria, che può essere controllata in modo affidabile per mezzo di un igrometro.

Piante

Piante vere nel terrario sono un bel colpo d'occhio. Fate attenzione però con le piante appuntite e spinose, come i cactus, che possono ferire gli animali. Nella scelta delle piante giuste assicuratevi che non siano velenose e non siano fertilizzate.

Illuminazione

La giusta illuminazione favorisce il benessere dei rettili e degli anfibi. Particolarmente adatte sono lampade a luce del giorno e a spettro completo, a basso consumo energetico. Un timer regola il naturale ritmo giorno-notte. Per creare ulteriori punti di calore sono adatti in modo particolare faretti alogeni.

 

sera Guide

Sfoglia le nostre guide con informazioni dettagliate. Dai primi passi sulla corretta alimentazione fino a domande sulla salute …

sera Guide